Come utilizzare Android Pay su un dispositivo con root?

Android Payha debuttatonegli Stati Uniti. È questione di tempo che, prima o poi, il servizio si vedrà in altri paesi e con i mesi finiremo per averlo con noi. Come sempre quando un servizio con tanto impatto viene fuori, sorgono molte domande e una la risolviamo oggi .Utenti che hanno root sul proprio smartphone Android sono una comunità relativamente grande . Non sono la maggioranza ma sono sufficienti per essere presi in considerazione. Il pagamento è qualcosa di delicato e per questo sempre, in primo luogo, c'è il rifiuto di utilizzare questi servizi con un cellulare con troppi permessi. Scetticismo ma anche soluzioni, anche se al momento nulla di ufficiale.

La situazione con Android Pay oggi è lo stesso di Google Wallet : se hai il root, non potrai pagare con questo servizio. Nel tempo Google è stato flessibile e ha rimosso questa restrizione. Probabilmente con il tempo cambierà anche questa situazione ma lo scenario attuale è quello di cui vi abbiamo appena parlato.

Utilizzo di Android Pay con Root

Questo divieto, ovviamente, non è perfetto e diversi utenti hanno dato metodi per far credere ad Android Pay che il nostro cellulare non sia rootato e quindi autorizzarlo ad effettuare il pagamento. Tranquillo, non ti insegneremo come imbrogliare la piattaforma con scopi dannosi se non semplicemente per continuare ad utilizzarla (quando arriva) senza doversi preoccupare di avere root o meno.



Google Wallet aveva restrizioni simili per i dispositivi Android con root, ma poi Google ha rimosso silenziosamente la restrizione e ha fatto funzionare Google Wallet insieme all'accesso root su un dispositivo. Questo può succedere anche ad Android Pay. Ad un certo punto in futuro, quando Google scoprirà un modo per proteggere Android Pay dall'accesso root e ne sarà davvero sicuro, potrebbe revocare la restrizione root per l'app.

troppi errori di accesso vapore quanto tempo

Quindi Android Pay non supporta ufficialmente l'accesso root, ma ciò non significa che non ci siano soluzioni alternative. Esistono alcuni metodi per far funzionare Android Pay con Root.

Metodo 1: soluzione di root senza sistema per Android Pay

Segui le istruzioni di seguito per far funzionare Android Pay con Systemless root, grazie a jgummeson per la punta:

  1. Formatta/Ripristino di fabbrica del dispositivo per il firmware di serie senza modifiche personalizzate.
  2. Esegui il root del tuo dispositivo con SuperSU senza sistema.
  3. Abilita il debug USB sul tuo dispositivo:
    1. Vai a impostazioni Informazioni sul tablet e tocca Numero build 7 volte abilitare Opzioni sviluppatore .
    2. Tornare a impostazioni Selezionare Opzioni sviluppatore abilitare Debug USB.
  4. Configura ADB e Fastboot sul tuo PC .
  5. Collega il tuo dispositivo al PC.
    └ Se sullo schermo del dispositivo viene visualizzato un messaggio che chiede di consentire il debug USB, selezionare Ok.
  6. Aprire una finestra di comando sul PC ed emettere il seguente comando:
    adb shell
    suo
    chmod 751 / su / bin
  7. Questo è tutto. Ora Android Pay dovrebbe funzionare con root senza sistema sul tuo dispositivo.

Quello che abbiamo fatto nel metodo di root senza sistema sopra è disattivare i controlli SafetyNet che rilevano il root senza sistema sul dispositivo. Spero che funzioni per te. In caso contrario, prova anche gli altri metodi indicati di seguito.

Metodo 2: disabilitare il root da SuperSU

Come suggerito da Turd Fergussen nei commenti, funziona anche solo disabilitando il root da SuperSU:

  1. Apri l'app SuperSU sul tuo dispositivo.
  2. Tocca la scheda Impostazioni.
  3. Deseleziona l'opzione Abilita superutente.
  4. Apri Android Pay e configura le tue carte.
  5. Torna all'app SuperSU e seleziona l'opzione Abilita superutente.

Questo è tutto. Dovresti essere in grado di effettuare pagamenti ora.

Metodo 3: utilizzare il modulo RootCloak Xposed

Potresti usare un modulo Xposed chiamato RootMantello che nasconde lo stato di root del tuo dispositivo, così puoi nascondere l'app Google Play Services (utilizzata da Android Pay) e nascondere il fatto che il tuo dispositivo è rootato. Di seguito è riportata una guida rapida per l'hack:

  1. Installa Xposed Framework sul tuo dispositivo.
  2. Installare RootMantello Modulo Xposed e abilitalo nell'app di installazione di Xposed.
  3. Apri l'app RootCloak dal tuo launcher.
  4. Ora, come utente per la prima volta dell'app, apri il menu (tocca l'icona con 3 punti) e seleziona l'opzione Ripristina app predefinite.
  5. Ora se Google Play Services non è già nell'elenco delle app predefinite, aggiungilo utilizzando il pulsante +.
  6. Riavvia il dispositivo o forza la chiusura dell'app Google Play Services.
  7. Apri l'app Android Pay, ora dovrebbe funzionare sul tuo dispositivo rooted.

Nota: Se stai ottenendo una chiusura forzata durante l'aggiunta delle tue carte di credito o di debito, potresti doverla attivare/disattivare ripetutamente finché non avrai aggiunto tutte le tue carte. E infine lasciandolo acceso.

Nota 2: Potresti voler utilizzare l'ultima app Google Play Services rilasciata oggi se le cose non funzionano bene.

Metodo alternativo (non testato) : Installa il modulo Xposed No Device Check.

Google ha introdotto di recente una nuova API SafetyNet, che aiuta gli sviluppatori di app a verificare se il tuo dispositivo è rootato o modificato restituendo uno stato falso in modo che le loro app possano regolare le funzionalità di conseguenza.

Il modulo No Device Check Xposed cambia questo comportamento e restituisce sempre lo stato vero per la compatibilità del tuo dispositivo in modo che le app pensino che il tuo dispositivo non sia rootato o modificato in alcun modo, e quindi abiliti tutte le sue funzionalità per te.

Scarica No Device Check Xposed Module

Questo potrebbe anche aiutarci a utilizzare Android Pay su un dispositivo rooted. Provalo e facci sapere se va bene nella sezione commenti qui sotto.

film e misteri caratteristici su kodi

divertiti ad Android!

Scelta Del Redattore


Come aggiornare l'iPhone jailbroken a iOS - Tutorial

Apple Come Ios


Come aggiornare l'iPhone jailbroken a iOS - Tutorial

In questo articolo, parleremo di Come aggiornare iPhone jailbroken a iOS - Tutorial. Cominciamo! Leggi questo articolo per saperne di più.

Per Saperne Di Più
Configura Macrium Reflect Clone su SSD Windows 10

Come Fare Windows


Configura Macrium Reflect Clone su SSD Windows 10

In questo articolo, parleremo di Set Up Macrium Reflect Clone to SSD Windows 10. Cominciamo! Leggi questo articolo.

Per Saperne Di Più